7 | 06 | 2017 ,

Cerimonia del 2 giugno, Festa della Repubblica

Lunedì 5 giugno, nell’Aula Magna della nostra Scuola, si sono realizzati i festeggiamenti per la Festa della Repubblica Italiana. Durante l’atto, gli alunni della 2° Liceo delle Scienze Umane – Economico Sociale, al posto del tradizionale discorso preparato da un docente, si sono confrontati sui ragioni fiolosofiche, giuridiche e politiche che hanno visto contrapposti nel 1948 i due opposti schieramenti a sostegno della Monarchia o della Repubblica. Al termine, sulle note della bellissima canzone “Acquarello” di Toquinho è stata reintitolata “Referendum” ed interpretata dagli alunni di 5º grado insieme al coro della Scuola Media e all’orchestra della Media e Liceo.

Come da tradizione, nel corso dell’atto, sono stati consegnati i libri-premio agli alunni più meritevoli dell’anno passato. In quest’occasione e per la prima volta, sono stati premiati anche tutti quegli alunni che si sono distaccati per il loro impegno nel sociale e anche ad una alunna che ha rappresentato l’Italia in un evento musicale d’importanza internazionale. Hanno anche ricevuto un premio tutti quei professori che hanno ideato preogetti che hanno vinto il primo posto a concorsi nazionali argentini e italiani.

Ci congratuliamo con tutti i ragazzi premiati e le loro famiglie!! Siamo molto orgogliosi di poter riconoscere l’impegno e il lavoro responsabile di tanti alunni e professori; di certo i riconoscimenti non finiranno qui per molti alunni e altrettanti professori.