Piano di studio

Un piano di studio pensato per formare cittadini del mondo

La Cristoforo Colombo sviluppa in modo integrato i programmi di studio italiano ed argentino. Da questa biculturalità della nostra scuola scaturisce il suo primo obiettivo didattico, che è quello di promuovere e approfondire il confronto di idee e il confronto critico fra due culture fraterne e affini, ma anche autonome e dotate ciascuna di una propria e originale individualità. Da questo confronto quotidiano si sviluppa  una visione più ricca e complessa del mondo.
Lo studio e l´impegno che si richiede da parte degli alunni sono perciò superiori a quelli di una scuola “monoculturale bilingue”.

I titoli ottenuti nei diversi cicli della Cristoforo Colombo sono:

  • Diploma di Stato Italiano

Conclusivo del ciclo della Scuola Secondaria di Iº Grado (a seguito del superamento dell’ esame finale).

  • Diploma di Stato Italiano

Conclusivo del ciclo della Scuola Secondaria di IIº Grado (a seguito del superamento dell’ esame finale del Liceo), riconosciuto in Italia e nell’ Unione Europea e dà diritto all’ accesso alle rispettive università, salvo eventuali test di ammissione.

  • Bachiller Bilingue

Riconosciuto in Argentina e Italia, dà diritto all’ammissione alle rispettive università.

 

Lo studio dell’inglese comincia nella Scuola dell’Infanzia e prosegue nella Scuola Primaria e poi nella Scuola Secondaria. Durante gli anni del Liceo si ottimizza la comunicazione orale e gli alunni studiano su testi inglesi di Storia e Letteratura. Allo stesso tempo si preparano per sostenere gli esami di livello avanzato e superiore dell’ Università di Cambridge.

L’ informatica viene inserita nei vari livelli della Scuola come valido strumento di appoggio al processo didattico-formativo o come nuovo linguaggio.
Nella Cristoforo Colombo si realizzano durante l’anno scolastico attività extra-curricolari descritte dettagliatamente nelle schede relative a ogni livello.
L’ edificio di Ramsay 2251 riunisce i quattro livelli della Scuola Italiana in un unico ambito. Anche grazie a questa sistemazione logistica favorisce la continuità educativa e la collaborazione tra i docenti dei vari livelli, e consente quindi di condurre l’alunno in un processo di crescita coerente ed unitario.