27 | 05 | 2019

Un giornata celeste e bianca…

Per ricordare il 25 maggio 1810, i bambini dei gruppi di 4 anni (verde chiaro e viola), insieme alle docenti hanno decorato la bacheca con i loro lavoretti celesti e bianchi. Hanno anche cantato per tutti una canzone che racconta i fatti di questo cosí importante giorno.

Ogni anniversario della Rivoluzione di Maggio rappresenta un’opportunitá per informarsi sulle nuove prospettive nel campo della storia e, soprattutto per le docenti, per avvicinarsi alle nuove ricerche nella didattica delle scienze sociali.

È pure importante rivedere le proprie matrici di apprendimento, tenendo conto che le commemorazioni di un avvenimento storico sono il primo sguardo, con una importante componente affettiva  previa all’apprendimento della storia.

Con l’obiettivo di articolare gli attori sociali, i successi e il modo di vita coloniale, nella scuola dell’infanzia abbiamo ricordato i 209 anni che ci separano da quella storica giornata.  Essa ha iniziato il processo culminato nella dichiarazione dell’indipendenza, il 9 luglio 1816.