9 | 03 | 2016

Visita del prestigioso economista Bellavite Pellegrini

Giovedì 3 marzo abbiamo ricevuto la visita del cattedratico in Economia e Finanze dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Professor Carlo Bellavite Pellegrini, che ha dissertato, in presenza delle autorità dell’Associazione Culturale Italiana Cristoforo Colombo e della Preside, Signora Lucia Dalla Montà, sulle origini storiche dell’Eurozona, l’Euro come realtà culturale oltre che economica, la banca europea, la necessaria inclusione di paesi come la Grecia per la loro rilevanza come eredità nel continente e nel mondo.

Lo abbiamo, inoltre, ascoltato esporre sull’importanza della cultura italiana e sullo stretto vincolo che unisce i nostri paesi. Abbiamo avuto così modo di riflettere sulla formazione culturale completa e umanistica che dovrebbe essere la pietra angolare di tutte le discipline, includendo quelle scientifiche attraverso le quali è viabile concepire l’uomo come individuo con le sue problematiche sociali, ambientali ed economiche.

Il Professor Bellavite Pellegrini ha poi sottolineato che lo scienziato come investigatore, che solo si concentra nei tecnicismi della sua disciplina senza contemplare la filosofia, la storia, le profondità delle lingue e la loro influenza sulla struttura di pensiero degli uomini, rimane intrappolato in una visione parziale, incompleta e ingiusta della scienza.

Ha anche detto che ciò è particolarmente vero per l’economia in quanto essa non è una disciplina fatta per capire come fare più soldi bensì deve essere al servizio dell’uomo e dell’umanità nella ricerca del bene comune.

Gli alunni del 4 liceo, che sono stati destinatari di questa amena esposizione, hanno potuto approfittare della vasta esperienza e la testimonianza di questo insigne professore nel suo passaggio per la Colombo, dialogare con lui e portare in classe le loro inquietudini fronte a questo inestimabile invito a pensare se stessi.